Pla Rosso 2.85mm 2,3KG

Un classico per tutti gli amanti della stampa 3d. Il PLA è probabilmente il più versatile e il più diffuso materiale per la prototipazione rapida FDM. E’ divenuto celebre in tutto il mondo per la sua ecocompatibilità. Essendo infatti un derivato da piante come il mais, il grano o la barbabietola è un materiale amico dell’ambiente, prodotto da risorse naturali rinnovabili annualmente. Una volta utilizzati, i prodotti in PLA sono totalmente compostabili.
Inoltre è sicuramente il materiale più utilizzato per la sperimentazione e la fusione con altri materiali. Divertitevi a trovare il vostro colore preferito; l’ampia gamma di tinte disponibili e i colori vividi e accesi rendono il PLA il materiale adatto per prototipi di presentazione che devono colpire lo sguardo.
Bobina da 2,3kg

Vuoi acquistare questo prodotto sul MEPA? Clicca qui.

57,50 39,00

Disponibile. Spediamo in 24/48 ore.

IL PLA (Acido Polilattico) è un termopolimero creato dalla lavorazione di vari prodotti vegetali, tra cui mais, patate o barbabietole da zucchero.
E’ un materiale estremamente versatile e facile da estrudere. Nella post-produzione può anche essere levigato stuccato e verniciato. I suoi difetti sono principalmente legati alla temperatura di fusione più bassa che lo rendono sensibile al calore eccessivo: un oggetto in PLA, infatti, si deforma e si ammorbidisce se lasciato sotto il sole diretto per molte ore oppure se lo si immerge nell’acqua bollente. Raggiunge comunque ottimi risultati in stampe lanciate ad elevate velocità e sopratutto in produzioni di dimensioni considerevoli. In questi casi 3DiTALY consiglia sempre  l’utilizzo del PLA; questo perchè tendenzialmente il raffreddamento è molto più lento rispetto all’ABS ed questo evita la rottura o l’imbarcamento dei pezzi.

Il PLA può essere estruso, stampato ad iniezione e stampato a soffiatura ed attualmente lo si usa prevalentemente per produrre contenitori di vario tipo e sacchetti di plastica. La stampa FDM di PLA non necessita del piano riscaldato. Il suo solvente è la soda caustica. Dal punto di vista dei vapori emessi il PLA essendo biodegradabile non contiene vapori tossici. Il PLA è considerato una plastica più ‘ecologica’ rispetto all’ABS basato sul petrolio. Utilizzato principalmente in imballaggi per alimenti e contenitori, il PLA può essere compostato in impianti di compostaggio commerciali.  Allo stato naturale è semi-trasparente e può essere colorato con vari gradi di traslucidità e opacità. E’ resistente, più rigido dell’ABS, e quindi a volte più difficile da lavorare quando si tratta di oggetti ad incastro o con giunzioni complicate. Gli oggetti stampati in genere hanno uno aspetto più lucido rispetto all’ABS, con aspetto estetico molto gradevole e accattivante.

SPECIFICHE TECNICHE:
– Temperatura di estrusione: 160°C – 220°C
– Biodegradabilità: così come prodotto non risulta biodegradabile; lo diventa in seguito a idrolisi a temperatura maggiore di 60 °C e umidità maggiore del 20%.
– Finitura leggermente lucida
– Le parti stampate in PLA iniziano a deteriorarsi con temperature prolungate che superano i 60°
– Filamenti disponibili in diametri da 1.75mm e da 2.85 mm
– Indice di ritrazione del 2/3 %

 

 

Peso 2.3 kg
Dimensioni 26 × 26 × 20 cm
Diametro

2.85